Corso di formazione di base in aula

A Chi è rivolto il corso

Il corso di formazione di base in aula è rivolto a tutti coloro che desiderano intraprendere una carriera specialistica nel settore aeronautico in qualità di tecnici-meccanici di manutenzione per la Categoria B1.1 (Aeroplani con motore a turbina), pur non avendo maturato alcun tipo di esperienza in tale campo.

I contenuti e i livelli di conoscenza del corso in aula rispettano quanto previsto dall’Annesso III (Parte 66) del Regolamento (CE) 1321/2014.

Un corso di base in aula prevede la  formazione teorica dei moduli e la formazione pratica volte al rilascio del “Certificate of Recognition” che attesta la partecipazione con esito positivo al corso, al fine di conseguire la Licenza di Manutentore Aeronautico.

Requisiti d'ingresso

L’accesso ai corsi è libero. Non sono previste prove d’ingresso.

Preferibile una conoscenza di base della lingua inglese e un diploma di scuola media secondaria, equivalente o superiore come titolo di istruzione.

Durata del corso e sede della formazione

Il corso ha una durata di 2400 ore (2 anni circa), divise rispettivamente in 1200 ore di formazione teorica e 1200 ore di formazione pratica.

È richiesta una frequenza obbligatoria full-time (dal lunedì al venerdì/sabato) presso la Sede principale dell’Istituto, sito a Verona, loc. Quinzano in Via Villa n. 12.

Programma Teorico

La formazione teorica è costituita da 13 moduli (come riportato nella tabella sotto) volti all'acquisizione delle nozioni tecniche fondamentali; per i vari argomenti contenuti nei singoli moduli sono previsti tre diversi livelli di conoscenza, ciascuno dei quali definisce  gli obiettivi che devono essere raggiunti nelle specifiche materie oggetto dei singoli moduli.

Per ogni modulo viene attivato uno specifico corso (lezioni frontali in lingua italiana). Al termine di ciascun modulo teorico, verrà somministrato il relativo ESAME.  Gli esami teorici, in lingua inglese, sono costituiti da un numero variabile di domande a scelta multipla (3 alternative) e per taluni moduli (M7A-M9A-M10) anche da una o due domande a risposta aperta. Il voto necessario per superare l’esame di ciascun modulo deve essere maggiore o uguale al 75%.

img-programma-torico

IL RILASCIO DELLA LICENZA DI MANUTENTORE AERONAUTICO

La domanda per il rilascio di una Licenza di Manutenzione Aeronautica (o di eventuali modifiche a tale licenza) deve essere effettuata tramite l'apposito modulo, il Form 19 AESA e sottoposta all’Autorità Competente, secondo le modalità da questa stabilite.

La domanda dev'essere accompagnata da:

  1. a) un Documento d'Identità;
  2. b) gli Attestati di superamento degli esami relativi a ciascun modulo (Certificate of Recognition);
  3. c) le registrazioni di tutte le  attività pratiche di manutenzione svolte nei tempi e nei modi previsti dalla normativa.

All'atto del ricevimento del Modulo 19 AESA e della documentazione, l'Autorità Competente ne verifica la completezza  e che il livello di esperienza dichiarato sia conforme ai requisiti della presente parte. L'Autorità Competente  verifica, inoltre, lo stato degli esami del richiedente e/o confermare la validità dei crediti per accertarsi che tutti gli esami dei moduli prescritti  siano stati sostenuti come da normativa.

 Una volta accertato che gli standard di competenza e di esperienza del richiedente sono conformi, l'Autorità Competente rilascia la relativa Licenza di Manutenzione Aeronautica. 

easa-form

Fig.1 EASA Form 19

Programma Pratico

La formazione pratica prevede l'esecuzione di attività di manutenzione su aeromobili, motori, eliche e relativi componenti nel rispetto delle procedure contenute nei manuali di manutenzione.

Si costituisce di 1200 ore: di questo monte ore, almeno il 30% verrà effettuato presso Organizzazioni di Manutenzione Approvate con le quali la scuola collabora. La restante parte pratica e relativa valutazione verrà svolta presso i nostri laboratori siti a Lugagnano di Sona (Verona), via Piemonte n.2.

La frequenza al corso, come precisato dalla norma europea (ref. 66.A.30 – EU Regulation no. 1321/2014), dà diritto ad una riduzione dell’esperienza pratica:

- da 5 a 2 ANNI di esperienza pratica da svolgersi su aerei operativi per il rilascio della licenza di Cat. B1.1

L’esperienza pratica (di 2 anni) dovrà essere maturata, a conclusione del corso, in Organizzazioni Approvate Part-145 o Part M Subpart F presenti negli Stati membri EASA o approvate secondo gli standard europei.

Attestati di superamento dell’esame dei moduli teorici
Alla conclusione dell'intero corso viene rilasciato un unico “Certificate of Recognition” che attesta il superamento di tutti gli esami teorici e l'esito positivo prove pratiche. Esso dovrà essere presentato all’Autorità Competente per il rilascio della Licenza insieme alla documentazione relativa all’esperienza pratica maturata secondo quanto stabilito dalla normativa. Tale certificato è valido in tutti gli Stati membri dell’EASA (European Aviation Safety Agency).

Il rilascio della Licenza avviene SOLO da parte dell’Autorità Competente (in Italia ENAC) presentando tutta la documentazione necessaria e essa è riconosciuta in tutti gli Stati Membri EASA.

Iscrizione e Costi dei Corsi

Iscrizione ai corsi

E' sufficiente recarsi presso l'Istituto, in Via Villa, 12 Verona, loc. Quinzano e richiedere l'apposito modulo di iscrizione che dovrà essere compilato e riconsegnato alla Segreteria insieme ad una copia di un documento d'identità  e una copia del Codice Fiscale. 

Costi e Iscrizioni

Per informazioni sui costi e iscrizione al corso è possibile contattare telefonicamente la Segreteria Corsi Parte-66 dell’Istituto al n. tel. 045 8342055-8347862 (Interno 4) o inviare un'e-mail a: part147@istitutosancarlo.it